Pietrastornina

Paese montano posto a 513m. s.l.m., Pietrastornina si trova alle pendici del versante nordorientale del Partenio, tra i comuni di S.Angelo a Scala e Roccabascerana. In posizione panoramica sulla media Valle del Sabato si caratterizza per l’alta guglia rocciosa posta al centro dell’abitato. Il paese ospita circa 1650 abitanti ed è facilmente raggiungibile percorrendo i 15 km (SS 374) che la separano da Avellino. L’economia locale, prettamente agricola, trae sostentamento dalla lavorazione e sfruttamento diretto delle risorse silvane in genere e dalla produzione ortofrutticola e vitivinicola. Tra i principali prodotti locali ricordiamo le castagne, le rinomate mele annurche ed i vini Aglianico IGP, Coda di Volpe e Fiano di Avellino. Il territorio comunale è in prevalenza montuoso, rientra nel Parco Naturale Regionale del Partenio ed è caratterizzato da elevate Gal Partenio Consorzio

Sede legale: via Caprioli, 25 - 83030 Santa Paolina - Avellino (IT) C.F. 02567850645 Tel. +39.0825.964118 Fax +39.0825.964990 www.galpartenio.it info@galpartenio.it escursioni altimetriche. Aree boschive, ricco patrimonio faunistico e sorgenti d’acque minerali rappresentano le principali peculiarità di Pietrastornina. Il territorio montano è attraversato da numerosi sentieri che percorrendo splendidi faggeti, castagneti e querceti, offrono l’occasione per piacevoli passeggiate in una natura incontaminata. Ad alta quota, le località Acqua delle Vene (1170 metri s.l.m.), Acqua dei Colombi ed il Toppa Riviezzo (1470 metri s.l.m.) offrono invece uno scenario paesaggistico-ambientale unico e sorprendente. Il paese diede i natali al maestro ceramista Donato Massa, attivo a Napoli nel Seicento e noto per essere stato autore del chiostro maiolicato di S. Chiara, del pavimento del salotto della Certosa di Padula e dei vasi della Farmacia degli Incurabili. Al maestro è dedicato il museo ed un concorso nazionale di maiolica e ceramica che si svolge ogni anno nel mese di agosto. 

PIETRASTORNINA.pdf